• sfarinando

Pane di Lariano

Una tradizione da oltre 200 anni

pane di lariano

Il Pane di Lariano MCG, riconosciuto come prodotto agroalimentare tradizionale della Regione Lazio nella categoria “paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria”, è tra le referenze più rappresentative dell’enogastronomia regionale.
Si tratta di un prodotto ottenuto da miscela di semola di grano tenero semi-integrale, con l’utilizzo di lievito naturale (biga), doppia lievitazione e cotto in forni a legna alimentati per lo più con legno di castagno.

Ciò che rende speciale il pane di Lariano sono gli ingredienti, semplici e naturali (una miscela di farina particolare, con la sola aggiunta di acqua, sale e lievito naturale) che da secoli si usano nel nostro territorio, quando le famiglie lo preparavano cuocendolo nel proprio forno con i tipici “fascetti” di legno raccolti nel bosco che incornicia la nostra città. Questi e la secolare sapienza del panificatore larianese danno vita al gusto eccezionale e unico del Pane di Lariano MCG.

L’associazione dei panificatori di Lariano, di cui il panificio Sfarinando è membro, ha ottenuto nel 2011 il marchio MCG (Marchio Collettivo Geografico) e dal primo luglio 2015 tutto il pane di Lariano è riconoscibile attraverso un bollino che viene applicato su pagnotte e filoni.

Il Pane di Lariano è un prodotto tipico del Comune di Lariano, paese della zona del Parco dei Castelli Romani con circa 12000 abitanti che sorge alle pendici del Monte Artemisio circondato da boschi di castagno. E' un prodotto tipico riconosciuto dalla Regione Lazio.

Il Pane di Lariano protagonista al Vinitaly

Marzo 2015

L’Associazione Pane di Lariano ha partecipato, dal 22 al 25 marzo, alla 49^ edizione di Vinitaly, la kermesse che ogni anno si svolge a Verona, dedicata al mondo del vino e non solo.

Ospite del salone della Regione Lazio, nell’area promozionale dell’Arsial (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio), ha trionfato grazie all’ottimo prodotto, il Pane di Lariano appunto, che ha saputo esaltare qualunque tipo di vino in accompagnamento con le degustazioni.

 

Il Pane di Lariano è stato scelto perché, grazie all’Associazione composta da 10 panificatori, è prodotto rispecchiando perfettamente l’antica ricetta che ha ottenuto il Marchio Collettivo Geografico (MCG) che ne garantisce la qualità e la conformità.

Un marchio, quello dell’Associazione, che è l’unico che può affermare di produrre il vero Pane di Lariano e il cui lungo lavoro ha portato già a numerose ed importanti partecipazioni, che porterà all’Expo 2015 fra i 100 prodotti d’eccellenza della Regione Lazio e che ha trionfato in quest’ultima edizione di Vinitaly.
Assieme ad altri due pani di qualità come quelli di Allumiere e di Veroli, non solo è stato un ottimo accompagnamento per le degustazioni dei vini (la bruschetta tricolore composta da Pane di Lariano, pomodorino Torpedino e broccoletti di Anguillara è andata letteralmente a ruba) ma anche per quello degli oli. In contemporanea con Vinitaly, sempre a Veronafiere si è svolto Sol&Agrifood, il salone dell’agroalimentare di qualità, dedicato alla promozione delle eccellenze olivicole ed appunto agroalimentari e anche in questo immenso padiglione il Pane di Lariano è stato invitato per esaltare il profumo e il gusto dei migliori oli d’Italia. L’Azienda Romana Mercati ha sostenuto, anche in queste due importanti vetrine, nazionali ed internazionali, il Pane di Lariano che parteciperà, inoltre, alla X edizione del concorso provinciale che seleziona e premia i migliori pani di Roma. Il Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, ospite di Vinitaly, ha apprezzato lo scenario delle centinaia di prodotti agroalimentari che l’Italia sa offrire e in particolare, il Pane di Lariano.

 

Per la presidente dell’Associazione, Raffaella Biagi, grande soddisfazione per queste due partecipazioni e fermento per l’Expo 2015 ma come ha dichiarato: “Accanto al successo per il nostro prodotto garantito e di alta qualità, grazie al quale stanno nascendo collaborazioni con cantine vinicole della zona,così come possibili esportazioni all’estero, c’è il rammarico che il lavoro dell’Associazione è in parte oscurato dai troppi panificatori che, facendo spallucce delle regole e soprattutto del rispetto dei consumatori, continuano a produrre un pane che spacciano per il vero pane di Lariano ma che nulla a che vedere con il nostro che è garantito da un disciplinare di produzione. Guadagnano impunemente su un prodotto che non appartiene loro e non si sottopongono ad alcun controllo di
conformità verso un disciplinare o un regolamento d’uso atto a garantire assoluta qualità al consumatore finale. I panificatori dell’Associazione invece lavorano quotidianamente con il massimo rispetto dei consumatori e si augurano soltanto che questi palcoscenici elevino ancora di più il Pane di Lariano e tutti gli altri prodotti di eccellenza così che si possano finalmente riconoscere i prodotti tradizionali, protetti e fatti con materie prime garantite. Proprio per questo stiamo lavorando per rendere sempre più riconoscibile il nostro prodotto attraverso il logo che ci identifica, così che il compratore possa scegliere il pane di Lariano per eccellenza”.

SFARINANDO srl | 2, Via Degli Arcioni - 00076 Lariano (RM) - Italia | P.I. 07556291008 | Tel. +39 06 9655007   - Tel. +39 06 96492115 | panificio.sfarinando@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy